TAILOR MADE TOUR OPERATOR & D.M.C.
Perù Responsabile - Home
Memorizza dati
E-mail:
Chiudi
  • I nostri soci...
    ...sono i più belli di tutti!!!
    Peruresponsabile.it ONLUS è sempre alla ricerca di soci in gamba, che sappiano lavorare in gruppo e unire le proprie energie a quelle degli altri per condividere un lavoro ed un obbiettivo comune! ....e tu? cosa aspetti? diventa socio insieme a noi!!!
  • I nostri soci...
    ...sono i piu' belli di tutti!
    Peruresponsabile.it ONLUS è sempre alla ricerca di soci in gamba, che sappiano lavorare in gruppo e unire le proprie energie a quelle degli altri per condividere un lavoro ed un obbiettivo comune! ....e tu? cosa aspetti? diventa socio insieme a noi!!!
  • I nostri soci...
    ...sono i più belli di tutti!!!
    Peruresponsabile.it ONLUS è sempre alla ricerca di soci in gamba, che sappiano lavorare in gruppo e unire le proprie energie a quelle degli altri per condividere un lavoro ed un obbiettivo comune! ....e tu? cosa aspetti? diventa socio insieme a noi!!!
  • I nostri soci...
    ...sono i piu' belli di tutti!
    Peruresponsabile.it ONLUS è sempre alla ricerca di soci in gamba, che sappiano lavorare in gruppo e unire le proprie energie a quelle degli altri per condividere un lavoro ed un obbiettivo comune! ....e tu? cosa aspetti? diventa socio insieme a noi!!!
  • I nostri soci...
    ...sono i più belli di tutti!!!
    Peruresponsabile.it ONLUS è sempre alla ricerca di soci in gamba, che sappiano lavorare in gruppo e unire le proprie energie a quelle degli altri per condividere un lavoro ed un obbiettivo comune! ....e tu? cosa aspetti? diventa socio insieme a noi!!!
  • I nostri soci...
    ...sono i più belli di tutti!!!
    Peruresponsabile.it ONLUS è sempre alla ricerca di soci in gamba, che sappiano lavorare in gruppo e unire le proprie energie a quelle degli altri per condividere un lavoro ed un obbiettivo comune! ....e tu? cosa aspetti? diventa socio insieme a noi!!!
  • I nostri soci...
    ...sono i più belli di tutti!!!
    Peruresponsabile.it ONLUS è sempre alla ricerca di soci in gamba, che sappiano lavorare in gruppo e unire le proprie energie a quelle degli altri per condividere un lavoro ed un obbiettivo comune! ....e tu? cosa aspetti? diventa socio insieme a noi!!!
  • I nostri soci...
    ...sono i piu' belli di tutti!
    Peruresponsabile.it ONLUS è sempre alla ricerca di soci in gamba, che sappiano lavorare in gruppo e unire le proprie energie a quelle degli altri per condividere un lavoro ed un obbiettivo comune! ....e tu? cosa aspetti? diventa socio insieme a noi!!!
''Viaggiare non significa solamente uscire dai propri confini, ma entrare con rispetto in quelli altrui''
 
Statuto
Statuto
Art. 1 - DENOMINAZIONE
E’ costituita fra i comparenti, e fra quanti di seguito vi aderiranno secondo le norme sociali, l’Associazione “PERURESPONSABILE.IT”. L’Associazione è regolamentata, per quanto non previsto dal presente statuto, dalle norme dell’ordinamento italiano ed è libera da qualsiasi condizionamento partitico, religioso e filosofico e non persegue scopi di lucro.

Art. 2 - SEDE
L'Associazione ha sede in Civitavecchia, provincia di Roma, Italia, in via Bissolati n. 8.

Art. 3 - DURATA
L'associazione ha durata illimitata.

Art. 4 - SCOPO
“PERURESPONSABILE.IT” è una associazione di liberi viaggiatori aperta a tutti i cittadini italiani e stranieri, alle donne ed agli uomini di tutte le razze, credo e religione. “PERURESPONSABILE.IT” ha come obbiettivo primario quello di creare e ramificare, sia in territorio italiano che peruviano, un’organizzazione che permetta ai propri iscritti, e simpatizzanti, di ideare, pianificare e realizzare, in assoluta autonomia ed economicità, o nelle forme del viaggio organizzato da operatori selezionati secondo i criteri di cui appresso, progetti ed esperienze di viaggio in Perù che abbiano fini ricreativi ma che siano caratterizzati da scopi umanitari, socio-culturali, assistenziali e solidali. Inoltre, attraverso l’organizzazione diretta di esperienze di viaggio, ed attraverso tutte le attività collaterali che di seguito verranno elencate, “PERURESPONSABILE.IT” si propone la diffusione ed il sostegno dell’idea, del concetto e della pratica del “Viaggio e Turismo Responsabile” e consapevole, principalmente orientato a favorire l’accrescimento umano dei partecipanti attraverso il contatto ed il confronto fra questi e le popolazioni dei paesi ospitanti di tutto il mondo. Con la propria attività, “PERURESPONSABILE.IT” vuole valorizzare gli ideali del rispetto, della solidarietà e della integrazione reciproca fra i popoli italiano e peruviano: a tal fine “PERURESPONSABILE.IT” considera “il viaggio” come momento di accrescimento e di interscambio culturale ed umano e, pertanto, favorisce e preferisce tutte le forme di turismo che prevedano uno stretto contatto fra i viaggiatori e la popolazione peruviana. “PERURESPONSABILE.IT” sostiene il Turismo Responsabile ed Eco-Sostenibile anche servendosi, per la realizzazione dei propri progetti, di Operatori Turistici che improntino la loro attività a tali principi ed obbiettivi con azioni concrete, fattive e riscontrabili. “PERURESPONSABILE.IT” rifiuta tutte le forme di viaggio e turismo che nascano, favoriscano, traggano profitto o comunque si fondino sullo sfruttamento economico dei popoli più deboli o di soggetti economicamente e socialmente svantaggiati. “PERURESPONSABILE.IT” condanna e combatte in particolar modo qualsiasi forma di turismo sessuale e s’impegna, con tutti i suoi iscritti, a denunciarne la presenza o la scoperta fattane in qualsiasi parte del mondo. L'associazione inibisce espressamente lo svolgimento di attività diverse da quelle sopra elencate con eccezione di quelle ad esse connesse e di seguito descritte all’art. 5 ed esercitate comunque in via non prevalente.

Art. 5 - ATTIVITA’
“PERURESPONSABILE.IT” può svolgere le sue attività, nell'ambito degli scopi statutari, in collaborazione con qualsiasi altra istituzione pubblica o privata che abbia scopi e fini similari, oppure associarsi con altre istituzioni o organizzazioni; in particolare, “PERURESPONSABILE.IT” persegue le proprie finalità istituzionali attraverso le seguenti attività: a. Organizzazione, per i propri iscritti e per gli iscritti di associazioni con finalità similari o organizzazioni di cui al punto “e” del presente articolo, di programmi di viaggio di gruppo o individuali attraverso l’acquisto dei servizi indispensabili direttamente da Tour Operator, ONG, ONLUS, dalle Agenzie di viaggio o enti Peruviani e/o Italiani che concretamente condividano le proprie finalità, obbiettivi e scopi, o che sostengano comunque progetti di promozione sociale in Perù. b. Fornire liberamente e gratuitamente, a chiunque voglia pianificare viaggi di gruppo o individuali, informazioni e sostegno al fine di diffondere la pratica del viaggio autonomo, solidale, socialmente responsabile ed eco-compatibile. c. Organizzazione di incontri, convegni, seminari, eventi, fiere e feste di solidarietà e beneficenza nonché mostre sulle tematiche del viaggio culturale, naturale, solidale e responsabile in Perù e sugli aspetti della cultura peruviana in generale, anche attraverso la illustrazione di materiale video e fotografico raccolto dai viaggiatori che partecipano alla attività di “PERURESPONSABILE.IT” o che collaborano con essa. d. Pubblicazione di scritti, libri fotografici, video, cd-rom e DVD, siti internet, guide, documentari e reportage tratti dalle esperienza di viaggio realizzate durante i viaggi di “PERURESPONSABILE.IT” o comunque attinenti alle attività statutarie, sia attraverso le forme dell’editoria tradizionale sia attraverso le nuove forme della editoria multimediale e telematica. e. Instaurazione di contatti con associazioni, ONG, enti pubblici o privati, fondazioni o comunque qualsiasi forma di organizzazione, sia esse italiana ed estera, che abbia le stesse finalità di “PERURESPONSABILE.IT” o che, comunque, operi nel settore dello sviluppo e della diffusione dei valori a cui “PERURESPONSABILE.IT” intende fare riferimento anche con la finalità di stipulare accordi di collaborazione per la realizzazione delle attività statutarie f. Realizzare, sostenere o promuovere progetti di cooperazione internazionale e/o corsi di formazione culturale aventi ad oggetto temi che rientrano in tutte le finalità dell’Associazione testé indicate, anche in collaborazione con altre Associazioni ed ONG, Enti Pubblici territoriali ed Istituzioni private. g. Microrealizzazioni di piccoli progetti concreti di sviluppo sociale ed economico quali borse di studio e lavoro nonchè aiuto a ragazze e ragazzi peruviani per frequentare gli studi e per incrementare le proprie conoscenze anche attraverso l’offerta di viaggi in Italia. Sostegno economico a distanza. h. Svolgere qualsiasi attività che risulti comunque utile al conseguimento degli scopi sociali.

Art. 6 - SOCI - CRITERI DI AMMISSIONE E DI ESCLUSIONE
E’ socio di “PERURESPONSABILE.IT” chiunque sottoscriva l’atto costitutivo. Potranno inoltre essere Soci le Associazioni aventi attività e scopi non in contrasto con quelle dell'Associazione “PERURESPONSABILE.IT”.Potranno, infine, essere Soci enti pubblici e privati aventi finalità e scopi sociali ed umanitari. A tal fine, per favorire l’adesione sarà possibile, a discrezione del consiglio direttivo, anche ricevere richieste di adesione in forma telematica. Nella domanda d’adesione l’aspirante aderente dichiara comunque di accettare senza riserve lo statuto dell’Associazione. L’iscrizione decorre dalla data di delibera di accettazione della richiesta da parte del Consiglio Direttivo. I soci si distinguono in: • Socio fondatore; • Socio onorario; • Socio ordinario; • Socio sostenitore; Sono soci fondatori coloro che risultano dall’atto costitutivo. Sono soci onorari, tutti coloro che per meriti particolari sono proposti come tali dal Consiglio Direttivo e la cui adesione venga accettata dall’assemblea ordinaria. Il documento associativo è rilasciato nel momento successivo all’accettazione ma la validità dell’ammissione decorre dal momento della presentazione della domanda. Sono soci ordinari, le persone fisiche o giuridiche, che presentano domanda d’iscrizione che è successivamente accettata dal Consiglio Direttivo secondo le norme del presente statuto. Sono soci sostenitori, le persone fisiche o giuridiche, che offrono in qualsiasi forma il loro concreto sostegno all’Associazione aiutandola a raggiungere i propri fini statutari. Lo status di socio sostenitore viene conferito comunque a seguito di iscrizione nel libro dei soci. Il documento di associazione è nominativo. Ad ogni Socio, inoltre, può essere attribuito un codice d’identificazione, personale e segreto, per l’accesso ai servizi dell’associazione. I soci hanno diritto di partecipare alle assemblee, di votare direttamente o per delega. Partecipano a pieno titolo alla vita di “PERURESPONSABILE.IT” e contribuiscono paritariamente a determinarne le scelte e gli orientamenti. E’ fatto obbligo ai Soci di versare la quota annuale. La quota è disposta per anno solare, ed è dovuta per intero qualunque sia la data della domanda di ammissione o del rinnovo nella misura che verrà determinata dal Consiglio Direttivo con delibera da assumere entro il mese di dicembre di ogni anno e valida per l'anno successivo.

Art. 7
L'ammissione a “PERURESPONSABILE.IT” non può essere effettuata per un periodo temporaneo. Tuttavia è in facoltà di ciascun associato recedere dall'associazione mediante comunicazione in forma scritta inviata all'associazione. L’adesione è personale ed è intrasferibile.

Art. 8
L'esclusione del socio per gravi motivi, ai sensi dell'art. 24 Codice Civile, è deliberata dal Consiglio direttivo e non è reclamabile. Solo il Presidente può decidere con decisione motivata entro l’anno solare in cui è stata deliberata l’esclusione del socio, la riammissione dello stesso. I soci recedenti od esclusi o che, comunque, abbiano cessato di appartenere all'associazione, non possono riprendere i contributi eventualmente versati e non possono vantare alcun diritto sul patrimonio dell'associazione. Il Consiglio Direttivo potrà inoltre deliberare l'esclusione del socio che non provveda al versamento della quota annuale stabilita dal Consiglio Direttivo ai sensi dell'art. 6 o che mantenga un comportamento non consono rispetto alle finalità e agli scopi dell’associazione.

Art. 9 - PATRIMONIO
Il patrimonio dell'associazione è costituito da: a. quote sociali b. contributi degli aderenti c. contributi di privati d. contributi dello Stato, di enti o di istituzioni pubbliche finalizzati al sostegno di specifiche e documentate attività e/o progetti e microrealizzazioni; e. contributi di organismi internazionali; f. donazioni e lasciti testamentari; g. rimborsi derivanti da convenzioni; h. entrate derivanti da attività commerciali e produttive marginali nelle forme consentite dalla legge e previste dall’art….. i. entrate derivanti da iniziative promozionali finalizzate al proprio finanziamento, quali feste e sottoscrizioni anche a premi. j. altre entrate compatibili con le finalità dell’associazionismo di promozione sociale

Art. 10 - ORGANI DELL’ASSOCIAZIONE
Sono organi dell'Associazione: - l'assemblea dei soci; - il Consiglio direttivo - il Presidente - Il Comitato dei Coordinatori Territoriali ove costituito

Art. 11 - ASSEMBLEA
L'assemblea ordinaria è convocata almeno una volta all'anno dal Consiglio direttivo entro quattro mesi dalla chiusura dell'esercizio sociale. L'assemblea è altresì convocata ogni qualvolta il Consiglio direttivo lo ritenga opportuno, o quando gliene sia fatta richiesta scritta motivata e sottoscritta da almeno la metà degli associati. L’Assemblea in sede ordinaria è regolarmente costituita in prima convocazione con la presenza, in proprio o per delega, di almeno la metà più uno dei Soci. In seconda convocazione essa è validamente costituita con la presenza, in proprio o per delega, di tanti Soci che dispongono di almeno un quinto dei voti. L’Assemblea in sede straordinaria è validamente costituita in prima convocazione con la presenza, in proprio o per delega, di almeno due terzi dei Soci, ed in seconda convocazione con la presenza, in proprio o per delega, di tanti Soci che dispongono di almeno un quinto dei voti. E’ ammesso l’intervento per delega da conferirsi per iscritto esclusi-vamente ad altro Socio; è vietato il cumulo delle deleghe in numero superiore a quattro. L’Assemblea è presieduta dal Presidente dell’Associazione o, in caso di sua assenza, da persona designata dall’Assemblea. I verbali delle riunioni dell’Assemblea sono redatti da un Segretario scelto dal Presidente dell’Assemblea fra i presenti. Il Presidente ha inoltre la facoltà, quando lo ritenga opportuno, di chiamare un Notaio per redigere il verbale dell’Assemblea fungendo questi da Segretario. L’Assemblea Ordinaria delibera, sia in prima che in seconda convocazione, con la maggioranza minima della metà più uno dei voti espressi. In caso di parità di voto l’Assemblea deve essere chiamata subito a votare una seconda volta. L’Assemblea Straordinaria delibera all’unanimità sia in prima che in seconda convocazione. Le funzioni di Segretario dell’Assemblea Straordinaria possono essere demandate ad un Notaio scelto dal Presidente. Le deliberazioni prese in conformità allo Statuto obbligano tutti i Soci anche se assenti, dissidenti o astenuti dal voto.L’Assemblea vota normalmente per alzata di mano; su decisione del Presidente e per argomenti di particolare importanza la votazione può essere effettuata a scrutinio segreto; il Presidente dell’Associazione può inoltre, in questo caso, scegliere due scrutatori fra i presenti. All’Assemblea spettano i seguenti compiti: - in sede ordinaria: a) discutere e deliberare sui Bilanci consuntivi e preventivi e sulle relazioni del Consiglio Direttivo; b) eleggere i membri del Consiglio Direttivo e il Presidente; c) fissare, su proposta del Consiglio Direttivo, le quote di ammissione ed i contributi associativi nonché la penale per i ritardati versamenti; d) deliberare sulle direttive d’ordine generale dell’Associazione e sull’attività da essa svolta e da svolgere nei vari settori di sua competenza; e) deliberare su ogni altro argomento di carattere ordinario sottoposto alla sua approvazione dal Consiglio Direttivo; - in sede straordinaria: f) deliberare sullo scioglimento dell’Associazione; g) deliberare sulle proposte di modifica dello Statuto; h) deliberare sul trasferimento della sede dell’Associazione; i) deliberare su ogni altro argomento di carattere straordinario sotto-posto alla sua approvazione dal Consiglio Direttivo. Le convocazioni dell'assemblea sono fatte mediante lettera o e-mail spedita a ciascuno dei soci almeno 3 giorni prima della data fissata per la riunione. Il domicilio o l’indirizzo di posta elettronica al quale effettuare tutte le comunicazioni sociali sono indicate dal socio al momento della propria iscrizione all’associazione. Ogni socio ha diritto ad un voto. Ciascun socio può farsi rappresentare da altro socio, purché non sia membro del consiglio direttivo o del collegio dei revisori (se esistente), conferendo ad esso delega scritta. Nessun socio può rappresentare più di 5 soci. In prima convocazione le deliberazioni dell'assemblea, sono adottate con la presenza ed il voto favorevole della maggioranza dei soci. Nell’assemblea in seconda convocazione, che deve essere tenuta in un giorno diverso da quello di prima convocazione, le deliberazioni sono valide qualunque sia il numero degli intervenuti. Le deliberazioni di modifica dell'atto costitutivo e dello statuto, sia in prima che in seconda convocazione, devono essere approvate con la presenza di almeno tre quarti degli intervenuti e il voto favorevole della maggioranza dei presenti. La deliberazione di scioglimento dell'associazione deve essere approvata, sia in prima che in seconda convocazione, col voto favorevole di almeno i tre quarti dei soci intervenuti.

Art. 12 - CONSIGLIO DIRETTIVO
L'associazione è amministrata da un Consiglio direttivo composto da 3 a 21 membri e nomina obbligatoriamente un segretario ed un tesoriere che durano in carica per un periodo uguale al direttivo. Il Consiglio direttivo dura in carica tre anni ed i suoi membri sono rieleggibili. Il Consiglio direttivo è convocato dal Presidente quando lo ritiene opportuno o su richiesta di 5 consiglieri. Per la validità delle sue deliberazioni occorre la presenza della maggioranza dei Consiglieri presenti. Esso è presieduto dal Presidente o, in sua assenza, dal Consigliere più anziano d'età. Il consigliere che, senza giustificato motivo, non partecipi a due riunioni consecutive del Consiglio Direttivo può essere dichiarato decaduto dalla carica con delibera del Consiglio che potrà anche provvedere, alla prima riunione successiva, in ordine alla sua sostituzione. Il consigliere così nominato resterà in carica sino alla successiva assemblea. Al Consiglio Direttivo spettano indistintamente tutti i poteri sia di ordinaria che straordinaria amministrazione, con facoltà di delegare i poteri stessi al Presidente o a uno dei suoi membri fra i quali deve comunque essere individuato un socio Tesoriere il quale dovrà, se delegato dal Presidente, esercitare le funzioni previste agli art. 14 nn 2 e 3. I poteri di straordinaria amministrazione potranno essere delegati a membri del Consiglio Direttivo solo congiuntamente con il Vice Presidente o al Presidente. In particolare il Consiglio Direttivo individua l’ordine del giorno delle assemblee ordinarie e straordinarie, elabora gli indirizzi e le direttive generali dell'associazione, stabilisce l'ammontare della quota associativa annua, delibera sull'ammissione ed esclusione dei soci, predispone il bilancio d'esercizio e la relazione annuale sull'esercizio della gestione. Provvede alla nomina del Presidente e del Vice Presidente, attribuendo altresì a quest’ultimo i relativi poteri. Il Presidente ed il Vice Presidente sono scelti tra i componenti del Consiglio stesso. Il consiglio Direttivo provvede alla nomina, su proposta del Presidente, dei coordinatori e dei rappresentanti territoriali e settoriali (ove previsti). Il Consiglio Direttivo ha facoltà di istituire o sopprimere le sedi secondarie, delegazioni o uffici distaccati, a seconda delle necessità che si verifichino nel corso dell’attività sociale. I membri del Consiglio non riceveranno alcuna remunerazione in dipendenza della loro carica salvo il rimborso delle spese effettiva-mente sostenute per l’espletamento delle attività sociali

Art. 13 - Comitato dei Coordinatori TERRITORIALI
Il Comitato dei Coordinatori territoriali è organo tecnico e consultivo del consiglio direttivo ed ha il compito di ideare, elaborare e coordinare le attività, i prodotti e servizi dell’Associazione nelle aree di rispettiva competenza, il tutto su delega del consiglio direttivo. L’attività del comitato dei coordinatori o dei singoli coordinatori, quando questa determini l’impegno dell’Associazione verso organi o persone esterne all’associazione stessa, deve essere approvata e ratificata dal consiglio direttivo. Il comitato e suoi componenti hanno, inoltre, il compito di esprimere, su richiesta del Consiglio Direttivo, pareri non vincolanti in ordine alle questioni relative all’indirizzo culturale ed associativo e sulla fattibilità delle iniziative di viaggio. I Membri del Comitato dei Coordinatori, fino a un massimo di 25, sono designati dal Consiglio Direttivo su proposta del Presidente. Il Presidente presiede il Comitato, indirizza e controlla le attività, e ne relaziona al Consiglio Direttivo. Il Comitato dei Coordinatori si riunisce, ove possibile, su richiesta del Presidente oppure su richiesta di almeno un terzo dei coordinatori stessi. Quando non sia possibile la riunione le decisioni del comitato e le funzioni consultive si svolgono mediante comunicazioni telematiche. Le decisioni del comitato sono prese a maggioranza secondo le stesse modalità. I coordinatori Territoriali sono Soci nominati dal Consiglio Direttivo per un tempo non inferiore a un anno. I Coordinatori Territoriali fanno da tramite locale tra i Soci residenti nelle loro zone di competenza e gli organi centrali dell’Associazione; svolgono le mansioni ad essi affidate dal Consiglio Direttivo o dal Presidente, quali: - esecuzione delle delibere del Consiglio Direttivo, relative all’attività della loro area di competenza; - coordinamento dell’attività e dello sviluppo di “PERURESPONSABILE.IT”, nonché supporto per Soci residenti nella loro zona di competenza ovvero per i soci in viaggio in quella zona. L’ampiezza della zona territoriale di competenza dei singoli rappresentanti è definita con delibera del Consiglio Direttivo. Rendere presente e rappresentare l’Associazione presso le istituzioni pubbliche e private della propria zona di competenza; Mantenere i contatti e la collaborazione con le Istituzioni regionali, provinciali e locali, rimanendo intatta la facoltà degli organi centrali dell’Associazione di avere contatti diretti con esse; Ciascun Socio può avere una sola Rappresentanze Territoriale. Per lo svolgimento dell’attività di “PERURESPONSABILE.IT” presso altri Enti o Società ovvero per assolvere a specifiche finalità operative, è in facoltà del Consiglio Direttivo di nominare fra i soci appartenenti al direttivo o fra i soci onorari, dei Rappresentanti Settoriali. I rappresentanti settoriali partecipano all’attività del consiglio direttivo e del comitato dei coordinatori territoriali, su invito.

Art. 14 -PRESIDENTE
Il Consiglio direttivo nella prima riunione provvede a nominare il Presidente, il Tesoriere ed il Vice Presidente. Al Presidente spetta ed è responsabile della 1) rappresentanza dell'associazione in giudizio e di fronte ai terzi, con facoltà, in particolare, di aprire, chiudere ed operare su conti correnti bancari e postali 2) tenuta ed aggiornamento del libro dei soci, del libro dei verbali delle assemblee e del libro dei verbali del Consiglio di Amministrazione. Detti libri devono essere in ogni momento consultabili dai soci che hanno altresì diritto di chiederne, a loro spese, estratti, dandone congruo preavviso. 3) custodia somme e valori dell'associazione ed esegue ogni operazione di cassa tenendo aggiornata la contabilità. Il Consiglio Direttivo dovrà tenere un libro cassa, un libro verbali assemblee, un libro verbali Consiglio Direttivo ed un libro soci, vidimati, delegando tali compiti ad uno dei suoi membri. Tutte le facoltà, attività e prerogative del Presidente possono essere delegate al Vice Presidente ed al Tesoriere.

Art. 15 - ESERCIZI SOCIALI E BILANCIO
L'esercizio sociale si chiude al 31 dicembre di ogni anno. Il Consiglio deve tempestivamente predisporre il bilancio dell'esercizio da sottoporre all'approvazione dell'assemblea entro quattro mesi dalla chiusura dell'esercizio sociale. La bozza di bilancio, nei quindici giorni che precedono l'assemblea che lo approva, ed il bilancio, dopo la sua approvazione, devono essere tenuti presso la sede dell'associazione a disposizione dei soci che lo volessero consultare e ne volessero chiedere copia.

Art. 16 - SCIOGLIMENTO
L’associazione si scioglie per delibera dell’assemblea o per inattività dell’assemblea protratta per oltre due anni.

Art. 17 – CONTENZIOSO
Tutte le eventuali controversie sociali tra associati e tra questi e l’Associazione o i suoi Organi, saranno sottoposte, con esclusione di ogni altra giurisdizione, alla competenza di tre Probiviri da nominarsi appositamente dall’Assemblea; essi giudicheranno ex bono et aequo senza formalità di procedura.

Art.18 - NORME APPLICABILI
Particolari norme di funzionamento e di esecuzione del presente Statuto potranno essere eventualmente disposte con regolamento interno da elaborarsi a cura del Consiglio Direttivo. Per tutto quanto qui non previsto si applicano le norme del Libro 1°, Titolo II del Codice Civile.