TAILOR MADE TOUR OPERATOR & D.M.C.
Perù Responsabile - Home
Memorizza dati
E-mail:
Chiudi
  • ARTE E ARTIGIANATO
    Un patrimonio da custodire...
    ...esistono villaggi remoti, comunità lontane dedite in maniera appassionata alla realizzazione di alcuni fra i più importanti prodotti artigianali del Perù, e che conservano in questo campo le conoscenze ancestrali che rappresentano un valore da salvaguardare...noi, cercheremo questi patrimoni insieme a voi!
  • CITTA'
    Da Nord a Sud
    Sono molti i gioielli di architettura che si lasciano scoprire dai viaggiatori in ogni città Peruviana. Tesori archeologici, incaici o pre-incaici, spagnoli o postcolonali saranno il palcoscenico del vostro viaggio
  • I CAMELIDI
    Lamas, Alpaca, Vigogne...
    ...sono i Camelidi Sudamericani, tutti presenti in Perù e che, insieme al più raro Guanaco, accompagnano i viaggiatori popolando quotidianamente tutti gli impareggiabili scenari che compongono questo mosaico meraviglioso che ha il nome di PERU!
  • MERCATI
    Artigianato e non solo!
    ...a Chinchero, a Pisac, Iquitos o a Tumbes, in Perù c'è sempre sul vostro cammino uno dei variegati e profumati mercati che sono oramai il simbolo della tradizione multicolore della popolazione Andina e della Selva del Perù!
  • GASTRONOMIA
    La patata
  • CULTURE PREINCA
    Nazca: le linee nel deserto
    Affascinanti solchi nella sabbia che dopo aver servito antiche popolazioni per scopi ancora misteriosi, da decenni vengono studiati, osservati ed esplorati nella speranza di scoprire uno dei tanti misteri delle culture preincaiche.
  • CULTURE PREINCA
    Sican: le signorie del Nord
    Al Nord del Perù si trovano alcune delle vestigia delle più audaci e interessanti culture preincaiche: navigatori, guerrieri e artigiani impareggiabili hanno preparato la strada ai più famosi Incas, che molto devono a queste popolazioni meno conosciute...
  • CULTURE PREINCA
    Nazca: le linee nel deserto
    I geoglifi del deserto di Nazca coprono una superficie vastissima; rappresentano gli animali che popolavano la sierra e la selva del Perù, sono frutto di una tecnica ancora sconosciuta e si possono osservare compiutamente soltanto dal cielo...
  • CULTURE PREINCA
    Nazca: i fili nel deserto
    Oltre ai misteriosi "geoglifici" o "Linee", la Cultura Nazca ha lasciato alcuni fra i più raffinati manufatti e opere d'arte nel settore della tessitura e delle ceramiche...e il deserto ci restituisce ancora i tesori della Cultura Nazca
  • CULTURE PREINCA
    Moche: gli orafi guerrieri
  • GASTRONOMIA
  • GASTRONOMIA
  • CULTURA INCA
    I dominatori
    Sono indubitabilmente la civiltà che più ha segnato la storia del Perù. un dominio intenso ma brillante, per ingegno e capacità politica ed amministrativa...ma la storia del Perù non è solo frutto delle gesta degli Incas...
  • NATURA
    Colca Canyon
    Il Canyon più profondo al mondo e, insieme al Cotahuasi, il più affascinante e ricco di biodiversità. Nella provincia di Calloma, nel dipartimento di Arequipa, nelle sue gole vivono e rigano il cielo i maestosi condores ...i signori del cielo Andino.
  • STORIA
    Santuario di Machu Picchu
    E' una delle sette meraviglie del mondo antico, ed è il frutto di un lavoro di ingegneria e passione, di pazienza e perfezione....quella che gli Incas dovettero usare per costruire questo gioiello incastonato nella cordigliera delle Ande...
  • NATURA
    Birdwatching
    Il Perù è il paese più biodiverso d'America e uno dei più biodiversi al Mondo. Un'altissima percentuale delle specie di uccelli che vivono sulla terra si trovano infatti nella sierra e nella selva peruviane!
  • NATURA
    Parque Nacional Huascaran
    La più imponente conrdigliera del Sud America si trova in perù_ è la "Cordigliera Blanca", il luogo dove il ghiaccio si fonde con le nuvole per creare gli altissimi APU, gli dei-montagna venerati dalle popolazioni delle Ande
''Viaggiare non significa solamente uscire dai propri confini, ma entrare con rispetto in quelli altrui''
 
Città AREQUIPA: La città Bianca! - Sud
 

Conosciuta come la Città Bianca per i suoi meravigliosi muri bianchi in sillar, una pietra di origine vulcanica, Arequipa è adagiata alle pendici dei maestosi vulcani Chachani e Misti e del ghiacciaio Pichu Pichu. Nel centro della città, dichiarata Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’UNESCO nell’anno 2000, si possono ammirare i templi e le casone coloniali di stile barocco meticcio, così come il Monastero di Santa Catalina, una città spagnola in miniatura con stradine in pietra, begli atri e piazze. Sabandía, Tiabaya e Tingo, nella campagna, sono località da visitare obbligatoriamente, e l’irresistibile gastronomia di Arequipa è il perfetto complemento della visita.

Situati a solo 3 ore e 45 minuti dalla città, la Valle e il Cañon del Colca costituiscono una delle mete più straordinarie del paese. In tutta la zona si possono ammirare delle colorite terrazze preincaiche coltivate ancora a quinua, mais, orzo e grano. Nei periodi preispanici la zona fu abitata dai Collaguas e dai Cabanas; oggi gli abitanti hanno saputo conservare le proprie chiese coloniali come quelle di Yanque, Lari e Madrigal e ancora indossano i loro bei costumi tipici. Nella valle, inoltre, si praticano sport d’avventura come il ciclismo da montagna, il trekking e il canottaggio, e alla Croce del Condor si può ammirare il maestoso volo dei condor. Altri luoghi d’interesse nella zona sono i petroglifi di Toro Muerto, la valle dei vulcani di Andagua e il Canyon di Cotahuasi.

ALTITUDINE 
Capitale: Arequipa (2335 sul livello del mare).
Minima: 9 metrisul livelllo del mare (Punta de Bombón)
Massima: 4 910 metri sul livello del mare (Mirador de los Volcanes – Caylloma) 

CLIMA 
La città di Arequipa ha un clima semi arido e temperato, con una temperatura massima di21,7°C (71,0 ºF) e una minima di 6,9°C (44,4 ºF). La stagione delle piogge inizia a gennaio e finisce a marzo. 

VIE DI ACCESSO: 
Terrestre: 
Lima-Arequipa: 1003 km attraverso la Panamericana Sur (14 ore in auto).
Aerea: 
Voli giornalieri dalla città di Lima (1 ora), Cusco (30 minuti), Juliaca (30 minuti) e Tacna (30 minuti), alla città di Arequipa. 

ATTRAZIONI TURISTICHE

Provincia di Caylloma

Valle del Colca
A 151 km a Nord della città di Arequipa (3 ore in auto).


È situata all’estremo nordorientale del dipartimento di Arequipa. Il punto più elevato è costituito dal vulcano Ampato (6288 metri sul livello del mare), e il più basso dalla confluenza dei fiumi Colca e Andamayo (970 metri di altitudine). La valle del Colca ha un’estensione di 100 km di ampiezza e occupa un settore del bacino del fiume Colca, compreso tra i distretti di Callalli e Huambo.

In questa zona esistono 16 paesi di discendenti delle etnie dei collaguas e cabanas, eredi di una ricca tradizione culturale. I paesi di Chivay e Cabanaconde sono i più visitati dai turisti.

La valle del Colca fa parte della placca tettonica sudamericana e ospita un vulcano in attività chiamato Sabancaya, situato nel massiccio vulcanico del Hualca Hualca. La valle possiede, inoltre, una grande diversità di flora e fauna. Tra le più rappresentative specie di fauna troviamo il condor, il gheppio, il falco pellegrino e la pernice di montagna.

Provincia di Castilla

Petroglifi di Toro Muerto
A 164 km a Nord-est della città di Arequipa (2 ore e 30 minuti in auto).

Ci si arriva uscendo dalla Valle del Colca attraverso la pianura di Sihuas. Per arrivare direttamente da Arequipa si prendeper Lima e all’altezza di Corire (distretto di Uraca) si devia per 6 km.
Sito costituito da un conglomerato di incisioni disseminati su un’area di 5 km2. La maggioranza mostra disegni di esseri umani, di animali e di piante, oltre a disegni geometrici, forse incisi con pietre appuntite.

Le tecniche impiegate sono varie e vanno dalla battitura, all’incisione, allo scheggiatoe alla percussione. Risale all’anno 1100 della nostra epoca.

Andagua, Valle dei Vulcani
A 323 km a Nord-est della città di Arequipa (9 ore in auto).

La Valle dei Vulcani fu il centro delle assordanti convulsioni della cordigliera vulcanica avvenute duecentomila anni fa. Ancor oggi si può vedere un esteso strato di lava sul quale sono sorti all’incirca 80 piccoli vulcani spenti. Raggiunge la quota di 3547 metri. 

Provincia de La Unión

Valle
 e Cañón di Cotahuasi (Riserva Paesaggistica sotto il Bacinodel Cotahuasi)
A 375 km a Nord-est della città di Arequipa (9 ore in auto e 12 ore in bus di linea).

Differenti piani di altitudine hanno creato le condizioni per una grande diversità biologica, con alti indici endemici sia nella flora sia nella fauna. Il Cañon di Cotahuasi comprende dodici zone di vita e tre regioni ecologiche. È considerato il più profondo del Perù (3535 metri).

Nel tratto da Arequipa a Cotahuasi si può osservare il vulcano Coropuna (6425 metri di quota) la cui cima è considerata la più elevata del dipartimento di Arequipa e la terza del Perù.
 

--------------------------------------------------------------------------------------------------

Informati sempre sugli usi e sui costumi della città e delle comunità che stai per visitare, per rispettarne le tradizioni e le credenze, ma anche per condividere al meglio con la popolazione gli avvenimenti più interessanti!

--------------------------------------------------------------------------------------------------

per maggiori informazioni sugli usi e sui costumi del Perù, per scoprire quali celebrazioni e festività del mese in cui viaggerai in questo paese scrivici a tour@peruresponsabile.it

Se invece vuoi parlare direttamente con noi contattaci su Skype aggiungendo PERURESPONSABILE.IT

 

 

 

 

 

 

 

 

Conosci il Perù - Città - AREQUIPA: La città Bianca!  - Sud - Foto 1
Conosci il Perù - Città - AREQUIPA: La città Bianca!  - Sud - Foto 2
Conosci il Perù - Città - AREQUIPA: La città Bianca!  - Sud - Foto 3
Conosci il Perù - Città - AREQUIPA: La città Bianca!  - Sud - Foto 4
Conosci il Perù - Città - AREQUIPA: La città Bianca!  - Sud - Foto 5