TAILOR MADE TOUR OPERATOR & D.M.C.
Perù Responsabile - Home
Memorizza dati
E-mail:
Chiudi
  • ARTE E ARTIGIANATO
    Un patrimonio da custodire...
    ...esistono villaggi remoti, comunità lontane dedite in maniera appassionata alla realizzazione di alcuni fra i più importanti prodotti artigianali del Perù, e che conservano in questo campo le conoscenze ancestrali che rappresentano un valore da salvaguardare...noi, cercheremo questi patrimoni insieme a voi!
  • CITTA'
    Da Nord a Sud
    Sono molti i gioielli di architettura che si lasciano scoprire dai viaggiatori in ogni città Peruviana. Tesori archeologici, incaici o pre-incaici, spagnoli o postcolonali saranno il palcoscenico del vostro viaggio
  • I CAMELIDI
    Lamas, Alpaca, Vigogne...
    ...sono i Camelidi Sudamericani, tutti presenti in Perù e che, insieme al più raro Guanaco, accompagnano i viaggiatori popolando quotidianamente tutti gli impareggiabili scenari che compongono questo mosaico meraviglioso che ha il nome di PERU!
  • MERCATI
    Artigianato e non solo!
    ...a Chinchero, a Pisac, Iquitos o a Tumbes, in Perù c'è sempre sul vostro cammino uno dei variegati e profumati mercati che sono oramai il simbolo della tradizione multicolore della popolazione Andina e della Selva del Perù!
  • GASTRONOMIA
    La patata
  • CULTURE PREINCA
    Nazca: le linee nel deserto
    Affascinanti solchi nella sabbia che dopo aver servito antiche popolazioni per scopi ancora misteriosi, da decenni vengono studiati, osservati ed esplorati nella speranza di scoprire uno dei tanti misteri delle culture preincaiche.
  • CULTURE PREINCA
    Sican: le signorie del Nord
    Al Nord del Perù si trovano alcune delle vestigia delle più audaci e interessanti culture preincaiche: navigatori, guerrieri e artigiani impareggiabili hanno preparato la strada ai più famosi Incas, che molto devono a queste popolazioni meno conosciute...
  • CULTURE PREINCA
    Nazca: le linee nel deserto
    I geoglifi del deserto di Nazca coprono una superficie vastissima; rappresentano gli animali che popolavano la sierra e la selva del Perù, sono frutto di una tecnica ancora sconosciuta e si possono osservare compiutamente soltanto dal cielo...
  • CULTURE PREINCA
    Nazca: i fili nel deserto
    Oltre ai misteriosi "geoglifici" o "Linee", la Cultura Nazca ha lasciato alcuni fra i più raffinati manufatti e opere d'arte nel settore della tessitura e delle ceramiche...e il deserto ci restituisce ancora i tesori della Cultura Nazca
  • CULTURE PREINCA
    Moche: gli orafi guerrieri
  • GASTRONOMIA
  • GASTRONOMIA
  • CULTURA INCA
    I dominatori
    Sono indubitabilmente la civiltà che più ha segnato la storia del Perù. un dominio intenso ma brillante, per ingegno e capacità politica ed amministrativa...ma la storia del Perù non è solo frutto delle gesta degli Incas...
  • NATURA
    Colca Canyon
    Il Canyon più profondo al mondo e, insieme al Cotahuasi, il più affascinante e ricco di biodiversità. Nella provincia di Calloma, nel dipartimento di Arequipa, nelle sue gole vivono e rigano il cielo i maestosi condores ...i signori del cielo Andino.
  • STORIA
    Santuario di Machu Picchu
    E' una delle sette meraviglie del mondo antico, ed è il frutto di un lavoro di ingegneria e passione, di pazienza e perfezione....quella che gli Incas dovettero usare per costruire questo gioiello incastonato nella cordigliera delle Ande...
  • NATURA
    Birdwatching
    Il Perù è il paese più biodiverso d'America e uno dei più biodiversi al Mondo. Un'altissima percentuale delle specie di uccelli che vivono sulla terra si trovano infatti nella sierra e nella selva peruviane!
  • NATURA
    Parque Nacional Huascaran
    La più imponente conrdigliera del Sud America si trova in perù_ è la "Cordigliera Blanca", il luogo dove il ghiaccio si fonde con le nuvole per creare gli altissimi APU, gli dei-montagna venerati dalle popolazioni delle Ande
''Viaggiare non significa solamente uscire dai propri confini, ma entrare con rispetto in quelli altrui''
 
Il perù oggi PERÚ: L’IMPERO DEI TESORI NASCOSTI
 

Prom Perù presenta la nuova campagna pubblicitaria

 

Sarà rivolta ai mercati internazionali e raggiungerà tra il 2012 e il 2013 ben 16 Paesi in tutto il mondo la nuova campagna presentata di recente da Prom Perú, iniziativa segnerà un momento importante nella storia della pubblicità.

Una formula innovativa per promuovere un Paese, attraverso un formato tipo trailer cinematografico con cui si intende accattivare, emozionare e attrarre il turista straniero perché possa scegliere il Perú quale meta della sue prossime vacanze. Dopo la commovente “macchina del tempo” con cui si è raccontata la storia di un turista che ricordava il suo viaggio in Perú fatto 20 anni prima, questa volta il ministro del Commercio Estero e del Turismo, José Luis Silva Martinot, ha presentato questo nuovo ed impattate spot: “Non guardare il film, vivilo tu in prima persona!” grazie al quale lo spettatore può apprezzare la meraviglia storica del Perú senza che questa offuschi, d’altro canto, la modernità di infrastrutture alberghiere di primo livello, l’alta cucina e gli eccellenti servizi. Nel corso del 2012 la campagna pubblicitaria sarà proposta in Regno Unito, Canada, Stati Uniti, Argentina, Colombia, Cile, Brasile, Francia, Germania, Spagna e Italia. Mentre a partire dal 2013 raggiungerà anche: Corea del Sud, Cina, Giappone, Australia e Messico.

Con questo massiccio intervento pubblicitario il Paese si aspetta una crescita del 9% a fine 2014 di arrivi internazionali. Strategica anche la decisione di PromPerú di continuare ad utilizzare Machu Pichu quale elemento simbolo del Paese (e della campagna) e, da questo, presentare il resto delle attrazioni di ogni singola Regione. Tra i siti maggiormente valorizzati: Puno, Cusco, l’Amazzonia, Kuélap, Lambayeque, Trujillo, Piura, Tumbes, Arequipa, Loreto, Ica e Lima.

 “Con questa campagna pubblicitaria internazionale, volta a promuovere e a sostenere l’incremento degli arrivi dei turisti stranieri in Perù, si intende rafforzare il messaggio che il nostro Paese ha un’eccellente infrastruttura alberghiera, con resort confortevoli di lusso, servizi esclusivi e moderni per un viaggiatore molto esigente senza mai dimenticare il nostro passato e la nostra storia, su cui tutto si basa. Questo spot pubblicitario rinforza il nostro obiettivo primario che è quello di dimostrare al mondo che il Perú ha davvero tanto da offrire sia dal punto di vista turistico, che delle esportazioni e degli investimenti”, ha sottolineato il ministro Silva Martinot.

 Inoltre questa campagna presenta il lavoro infaticabile dell’archeologo Bruno Alva, che da ben 11 anni è impegnato nella catalogazione e interpretazione dell’iconografia pre-ispanica peruviana che, attualmente, abbraccia la maggior parte delle culture che si svilupparono in Perú. Lo spot pubblicitario: “Perú: l’Impero dei Tesori Nascosti” si è proprio avvalso di questo lavoro di ricerca per dar vita ai personaggi delle antiche culture peruviane.

La realizzazione dello spot è dell’agenzia John Walter Thompson e della casa di produzione Patria. Jorge Carmona e Toño Sarria sono i direttori creativi di questo incredibile spot.

Non perdetelo in anteprima: http://www.youtube.com/watch?v=7yKBwsN5ZlQ&feature=share

Contenuti a cura di Openmind Consulting ufficio stama e di comunicazione ufficiale di PROMPERU - Ente Nazionale di Promozione del Turismo, in Italia, 

Conosci il Perù - Il perù oggi - PERÚ: L’IMPERO DEI TESORI NASCOSTI - Foto 1