top of page

Peruresponsabile fra la gente del Peru

Peruresponsabile crede fortemente che la pratica del turismo responsabile non possa prescindere dalla necessaria precondizione dell’assicurare al “turista-viaggiatore” la stessa dose di rispetto, responsabilità ed attenzione che l’organizzatore deve riservare, per definizione, alla comunità locale ospitante.

In definitiva, la corretta pratica del turismo responsabile deve essere il risultato di un’azione che prende le mosse non dal momento in cui il viaggiatore poggia il suo piede sul suolo del paese ospitante, ma ben prima, ovvero quando questo matura la propria idea di viaggio e voglia di scoperta.

Per questo, Peruresponsabile opera con estrema attenzione, oltre che attorno alla comunità ospitante, anche attorno al viaggiatore e quindi, prima della partenza, durante il viaggio e dopo il ritorno:

 

Ascolta il viaggiatore cercando di comprendere le esigenze e le aspirazioni di viaggio o conoscenza, al fine di consigliare non il viaggio che sia più redditizio per l’operatore o per la comunità ospitante, ma che sia il più equilibrato possibile in considerazione dei fattori del tempo, del luogo e delle caratteristiche del viaggiatore stesso.

 

Traccia il profilo delle richieste e dei desideri di viaggio dei turisti al fine di elaborare, insieme ad essi, l’itinerario migliore

 

Organizza prima del viaggio riunioni informative sui temi del Turismo Responsabile e sulle caratteristiche del paese di destinazione invitando a partecipare vecchi e futuri viaggiatori, affinché questi si scambino conoscenze, opinioni e consigli.

 

Diffonde la pratica del turismo responsabile informando tutti i viaggiatori su come realizzare, anche in autonomia, esperienze di turismo responsabile, favorendo e stimolando l’auto-organizzazione e redigendo a richiesta anche gratuitamente itinerari alternativi per turisti autosufficienti.

 

Partecipando a tavole rotonde ed iniziative organizzate da Enti Pubblici e Privati sul tema del Turismo Responsabile

 

Monitorando il valore e l’esito dell’esperienza di viaggio diffondendo presso i viaggiatori, dopo il ritorno, questionari che aiutino a comprendere i fattori di criticità dell’organizzazione e discutendo con i turisti il modo migliore per eliminarli o attenuarli.

 

Organizzando dopo il viaggio eventi, incontri ed occasioni di discussione in cui i viaggiatori possano dare un seguito concreto alla voglia di impegno già manifestata attraverso la scelta del turismo responsabile e possano apprendere come continuare a sostenere nella maniera più efficace le realtà di promozione sociale e le comunità locali conosciute durante l’esperienza di viaggio.

La declinazione dei principi generali secondo Peruresponsabile

Sfoglia le carte
bottom of page